GEORGE COSBY

NOTE

"La sua voce sembra essere la risposta maschile all’eleganza modern vintage di Lana Del Rey, Florence + The Machine ed Arlo Parks."

Un unico imperdibile appuntamento Italiano con l’Artista rivelazione del 2021
che si è fatto notare per il suo sound ricercato e strutturato
L’EP “We Stand Alone” è una collezione di canzoni che credo incorporino chi sono e il viaggio che sto facendo. Le registrazioni si sono svolte negli ultimi 3 anni e le canzoni sono state scritte tra Londra e Los Angeles, influenzate da persone che speciali che ho incontrato lungo il cammino e che hanno contribuito così tanto alla mia visione. Ogni canzone ha il suo distinto universo e quindi unirle è sembrata la cosa giusta per il mio primo EP. Sono felice di poterle finalmente condividerle”  - George Cosby
Il recente singolo di George Cosby “She Got It Bad ” ha portato un bel pò di freschezza sulla scena musicale del 2021. Il suo stile romantico e cinematografico ha portato il brano ad essere trasmesso dalle più importanti radio britanniche oltre che ad essere inserito nelle principali playlist su Spotify ed Apple Music. Reduce dalla buona ricezione di “She Got It Bad” George ha fatto uscire il suo EP d’esordio “ We Stand Alone”. L’EP si apre con la title track che è anche il suo nuovo singolo.
“We Stand Alone ” fissa lo stile che poi ritroviamo nel resto dell’EP. Il timbro ricco e seducente di George fa venire voglia di cadere irresistibilmente nell’incantesimo di qualcuno. La sua voce in primo piano sembra essere la risposta maschile all’eleganza modern vintage di Lana Del Rey, Florence + The Machine ed Arlo Parks.
George ha scritto e prodotto la canzone insieme a Wendy Wang (Birdy) e si è avvalso anche della collaborazione alla produzione di Dan Grech-Marguerat (The Killers, George Ezra) e alla scrittura di Fran Hall.
L’EP “We Stand Alone” è completato da altre 3 nuove canzoni. “Too Hot To Handle” incanala il sound soave dell’era New Romantic nel presente prima che George massimizzi il suo fascino innamorato in “Only Ever Cry On Planes”. La canzone finale, “Just Say Maybe”, vede George esprimere la fiducia necessaria per lasciare una relazione indefinita,  il suo elegante baritono e il suo equilibrato parlato sono amplificati dalla sua produzione calda e spaziosa.
Ogni canzone dell’EP vede George come co-autore. Ci sono collaborazioni con Justin Parker (Lana Del Rey), Andrew Wells (Ellie Goulding, Halsey), Sammy Witte (Maggie Rogers, Harry Stiles), Greg Wells (Adele, John Legend), Jon Green (Lewis Capaldi, Sam Smith) e Oli Boston (Loyle Warner) 

I biglietti per l’unica data Italiana di George Cosby saranno disponibili da venerdi’ 29  ottobre su dalessandroegalli.com

VENERDì 29/04/2022 - MILANO - Magazzini Generali ORE 21,00

NOTE

"La sua voce sembra essere la risposta maschile all’eleganza modern vintage di Lana Del Rey, Florence + The Machine ed Arlo Parks."

Un unico imperdibile appuntamento Italiano con l’Artista rivelazione del 2021
che si è fatto notare per il suo sound ricercato e strutturato
L’EP “We Stand Alone” è una collezione di canzoni che credo incorporino chi sono e il viaggio che sto facendo. Le registrazioni si sono svolte negli ultimi 3 anni e le canzoni sono state scritte tra Londra e Los Angeles, influenzate da persone che speciali che ho incontrato lungo il cammino e che hanno contribuito così tanto alla mia visione. Ogni canzone ha il suo distinto universo e quindi unirle è sembrata la cosa giusta per il mio primo EP. Sono felice di poterle finalmente condividerle”  - George Cosby
Il recente singolo di George Cosby “She Got It Bad ” ha portato un bel pò di freschezza sulla scena musicale del 2021. Il suo stile romantico e cinematografico ha portato il brano ad essere trasmesso dalle più importanti radio britanniche oltre che ad essere inserito nelle principali playlist su Spotify ed Apple Music. Reduce dalla buona ricezione di “She Got It Bad” George ha fatto uscire il suo EP d’esordio “ We Stand Alone”. L’EP si apre con la title track che è anche il suo nuovo singolo.
“We Stand Alone ” fissa lo stile che poi ritroviamo nel resto dell’EP. Il timbro ricco e seducente di George fa venire voglia di cadere irresistibilmente nell’incantesimo di qualcuno. La sua voce in primo piano sembra essere la risposta maschile all’eleganza modern vintage di Lana Del Rey, Florence + The Machine ed Arlo Parks.
George ha scritto e prodotto la canzone insieme a Wendy Wang (Birdy) e si è avvalso anche della collaborazione alla produzione di Dan Grech-Marguerat (The Killers, George Ezra) e alla scrittura di Fran Hall.
L’EP “We Stand Alone” è completato da altre 3 nuove canzoni. “Too Hot To Handle” incanala il sound soave dell’era New Romantic nel presente prima che George massimizzi il suo fascino innamorato in “Only Ever Cry On Planes”. La canzone finale, “Just Say Maybe”, vede George esprimere la fiducia necessaria per lasciare una relazione indefinita,  il suo elegante baritono e il suo equilibrato parlato sono amplificati dalla sua produzione calda e spaziosa.
Ogni canzone dell’EP vede George come co-autore. Ci sono collaborazioni con Justin Parker (Lana Del Rey), Andrew Wells (Ellie Goulding, Halsey), Sammy Witte (Maggie Rogers, Harry Stiles), Greg Wells (Adele, John Legend), Jon Green (Lewis Capaldi, Sam Smith) e Oli Boston (Loyle Warner) 

I biglietti per l’unica data Italiana di George Cosby saranno disponibili da venerdi’ 29  ottobre su dalessandroegalli.com

PARTNERS

CONDIVIDI